FRA LE MIE DITA ROTTE

Choreography – Tommaso Monza

 

Fra le mie dita rotte, nato nel gennaio 2009 dalla volontà di lavorare alla ricerca di una fusione fra due nodi fondamentali del proprio fare danza: la ricerca di nuove possibilità del narrare e l’importanza di avere le radici in una costruzione immaginifica tipica dei riti.

Il solo Fra le mie dita rotte studia quattro figure: il viandante, la “signora dei corvi”, la bambola, il danzatore stesso . Questi personaggi sono stati affrontati come veicoli di stati esistenziali. Non determinati da precisi tracciati narrativi, configurano condizioni spaziali e temporali volta a volta diverse (frammento, stasi, tempo catatonico, scatti, ritmiche del piede) nel tentativo di aprire uno squarcio fulminante su un immaginario alieno, ma denso dell’energia dei caratteri tracciati.